PRENOTA ORA

Cosa vedere ad Assisi

Home » Cosa vedere ad Assisi

Cosa vedere ad Assisi

Cosa vedere ad Assisi

…In 1 giorno:

– 1° giorno –
Basilica di S. Maria degli Angeli per ammirare la suggestiva Porziuncola e la Cappella del Transito e il Roseto.
Basilica di San Francesco con la Tomba del Santo e i magnifici affreschi
Cattedrale di San Rufino, la chiesa dedicata al Patrono della città
Basilica di Santa Chiara, dove è tenuto il Crocifisso che parlò alla Santa
Piazza del Comune e l’imponente Tempio della Minerva
Mezzo consigliato: auto

…In 2 giorni:

– 1° giorno –
Basilica di S. Maria degli Angeli per ammirare la suggestiva Porziuncola, la Cappella del Transito e il Roseto.
Basilica di San Francesco con la Tomba del Santo e i magnifici affreschi
Cattedrale di San Rufino, la chiesa dedicata al Patrono della città
Basilica di Santa Chiara, dove è tenuto il Crocifisso venerato da S.Francesco
Mezzo consigliato: bus
– 2° giorno –
Eremo delle Carceri, situato vicino al Monte Subasio, è il luogo dove S. Francesco di ritirava per pregare
San Damiano, qui ancora intatto vi è il convento che fondo S.Chiara
Rivotorto d’ Assisi, all’interno è custodito il Sacro Tugurio
Mezzo consigliato: auto o taxi

…In 3 giorni:

– 1° giorno –
Basilica di S. Maria degli Angeli per ammirare la suggestiva Porziuncola e la Cappella del Transito e il Roseto.
Cattedrale di San Rufino, la chiesa dedicata al Patrono della città
Basilica di Santa Chiara, dove è tenuto il Crocifisso che parlò alla Santa
Piazza del Comune e l’imponente Tempio della Minerva
Mezzo consigliato: bus

– 2° giorno –
Eremo delle Carceri, situato vicino al Monte Subasio, è il luogo dove S. Francesco di ritirava per pregare
San Damiano, qui ancora intatto vi è il convento che fondo S.Chiara
Rivotorto d’ Assisi, all’interno è custodito il Sacro Tugurio
Mezzo consigliato: auto o taxi

– 3° giorno –
Visita Guidata della Basilica di San Francesco ‘Tours in Assisi’:
Guide specializzate propongono, Assisi Classica, Assisi ritrovata e Assisi By Night
Passeggiata al Bosco di San Francesco: il luogo selvaggio dove il Santo si rifugiava spesso è stato rimesso a nuovo dal Fai, ed ora è possibile percorrerlo nella natura dalle pendici fino alla porta della Basilica di San Francesco.
Mezzo consigliato: auto

 

2018-04-04T16:09:52+00:00 marzo 22nd, 2016|Itinerari|