Dal 15 – 25 giugno 2017 torna il Mercato delle Gaite a Bevagna tra le più note e importanti manifestazioni che si tengono in Umbria.

Lo scopo della manifestazione è quello di ricreare quanto più fedelmente e con la massima accuratezza storica la vita quotidiana degli abitanti di Bevagna nel periodo medioevale compreso tra il 1250 e il 1350. Vengono ricostruite le antiche botteghe medievali che dimostrano lo svolgimento delle attività di un tempo, le strade e l’intera popolazione contribuiscono a ricreare il periodo storico riproponendo gli antichi mestieri, ma anche i giochi e il cibo. I mestieri che si possono ritrovare nell’antico borgo di Bevagna durante questo periodo sono: l’arte dei mattonari, lavorazione e produzione della canapa, il vasaio e il fabbro, la lavorazione della cera, del vetro e della carta pergamenata, il conio di monete e molto altro.

Il nome Gaite rievoca i 4 rioni in cui era suddiviso il paese che deriva dalle 4 chiese di Bevagna. Il programma della manifestazione è ricco di eventi tutte le sere le taverne aprono i battenti per offrire ai visitatori i piatti di origine medioevale umbra, riproposti per l’occasione e ogni sera tra le gaite si svolgeranno sfide e gare con contese, giochi come la gara del mercato, la gara dei mestieri, la gara gastronomica e la gara di tiro con l’arco. L’ultimo giorno viene decretato il vincitore del Palio.

download